Una nota dolce: la mia ricetta dei Buchteln

Smorziamo i toni, lasciamo scorrere i problemi che sapremo senz’altro risolvere. Tra richieste e proteste anche quella di Augusto Rippa Marincovich che chiede se conosciamo la ricetta dei Buchteln e come giustamente afferma Rita Mohoratz anche Wuchteln. Un goloso dolce austriaco, nei ricettari delle nostre nonne. Ottimo per la colazione o per una cena diversa, ricordate che mangiato caldo è il massimo. Ingredienti: 1/2 kg di farina 50 grammi di lievito fresco o 2 bustine di quello secco 3 tuorli 3 cucchiai di zucchero 70 gr. di burro fuso e 30 di olio di semi un goccio di acqua minerale > Leggi tutto l’articolo…

Caso tombe fiumane “abbandonate”

Nei giorni scorsi abbiamo pubblicato la notizia riguardante una lunga lista di tombe di Cosala che risultano “abbandonate” per l’amministrazione del cimitero monumentale e stanno quindi per essere messe in liberà disponibilità d’acquisto dei cittadini. Tra queste emergono delle di nomi eccellenti della storia e della cultura locale. Che fare? Si sta lavorando alacremente all’analisi del problema, in primis cercando di informare le famiglie interessate – naturalmente se ci sono gli eredi – ma anche per individuare finanziamenti che permettano di salvare un patrimonio che appartiene alla città e a tutti i fiumani sparsi nel mondo. Si stanno muovendo in > Leggi tutto l’articolo…

Primo Master in Italia su Esodo e Foibe

La Società di Studi Fiumani informa che è AL VIA IL PRIMO MASTER UNIVERSITARIO IN ITALIA SUL TEMA DELL’ ESODO GIULIANO DALMATA E DELLE FOIBE. APERTE LE ISCRIZIONI all’UNIVERSITA’ TELEMATICA “NICOLO’ CUSANO” IN COLLABORAZIONE CON SOCIETA’ DI STUDI FIUMANI- ARCHIVIO MUSEO DI FIUME E ASSOCIAZIONE PER LA CULTURA FIUMANA ISTRIANA DALMATA NEL LAZIO. Il titolo del Master è “Esodo Giuliano Dalmata e le Foibe: un patrimonio culturale da non dimenticare”. Sarà COORDINATO SCIENTIFICAMENTE PER UNICUSANO DALLA PROF.SSA MARIA PAOLA PAGNINI UNICUSANO – TELEMATICA IN COLLABORAZIONE CON LA SOCIETA’ DI STUDI FIUMANI (Presidente Giovanni Stelli) L’ ASSOCIAZIONE PER LA CULTURA FIUMANA ISTRIANA E > Leggi tutto l’articolo…

E’ disponibile il libro di Bruno Tardivelli

E’ stato ristampato, è nuovamente disponibile il libro di Bruno Tardivelli “Ok Capo, via libera”. Si può prenotare anche chiamando la segreteria AFIM di Padova (0498759050). Pubblichiamo qui di seguito una riflessione sul libro a firma di Egone Ratzenberger uscita sul numero 4/2019 della nostra Voce di Fiume.   Il libro di Bruno Tardivelli: “Ok capo, via libera” Vorrei con parecchia commozione dire due parole sul libro di Bruno Tardivelli che ti prende per la mano e per il cuore e ti porta subito subito alla Fiume che hai conosciuto, che molti di voi lettori hanno conosciuto e vissuto. Però > Leggi tutto l’articolo…

L’elenco per esteso, reso leggibile

Con pazienza, l’elenco delle tombe è stato ricopiato e messo sui social dagli amici di Fiume e quindi reso disponibile. Lo pubblichiamo qui di seguito: Cunradi Boris 2. Schwigel Maria 3. Stanić Stanislav 4. Stanić Stanislav 5. Bortolot Elisabetta 6. Glusich Silvio 7. Ilić Marija 8. Pribetić Ana 9. Bortolot Elisabetta 10. Višnjić Marija 11. Ramous Osvaldo 12.. Cavallotti Mila 13. Bianco in Samanich Giorgia 14. Bianco in Samanich Giorgia 15. Jagodnik Celestina 16. Milinović Eunice 17. Turk Ljubica 18. Rubinich Petar 19. Šiffer Tamara 20. Bučić Ljubica 21. Franconi Stefania 22. Barbić Ćirila 23. Vukić Jure 24. Alekšić Pjerina > Leggi tutto l’articolo…

Un Raduno dei tre Liberi Comuni? Proposta valutata positivamente

All’ultima riunione dell’Ufficio di Presidenza AFIM è stata accolta favorevolmente ed all’unanimità la proposta  di dar seguito ad una iniziativa presentata dal Presidente Franco Papetti all’ultimo Raduno dei Dalmati, ovvero un grande Raduno unitario dei tre Liberi Comuni. L’iniziativa è stata fatta propria anche da un gruppo di Dalmati rappresentati da Gianni Grigillo, caporedattore de Il Dalmata, che ha scritto all’AFIM per concretizzare l’evento. Letta la lettera, si è convenuto di rispondere affermativamente in attesa di ulteriori dettagli da valutare insieme. Gianni Grigillo si rivolge al nostro giornale perché pubblichi la missiva ma visto che ciò sarà possibile solo nel numero di giugno, > Leggi tutto l’articolo…

Cimitero di Cosala: le tombe dichiarate “abbandonate”

Durante l’ultima riunione dell’Ufficio di Presidenza si sabato scorso, svoltasi via internet visti i disagi dell’emergenza Covid – 19, Melita Sciucca, presidente della Comunità degli Italiani, ha reso noto che la direzione del Cimitero monumentale di Cosala ha affisso nell’apposita bacheca, un elenco di tombe che per inadempienze burocratiche (pagamento delle tasse annue) vengono dichiarate “abbandonate”, passibile per cui di passare ad altro proprietario. Alleghiamo qui le due foto scattate a Fiume, sperando siano visibili i nomi delle famiglie i cui congiunti sono sepolti nelle tombe indicate. Rimaniamo a disposizione per altre comunicazioni. Potete inviare le vostre richieste a licofiu@libero.it. > Leggi tutto l’articolo…

Il Raduno rinviato a data da destinarsi

Al momento di andare in stampa con La Voce di Fiume che sarà on line da domani mattina (15 aprile 2020), l’ufficio di Presidenza, consultato via mail, decide di rinviare il prossimo Raduno a Fiume, in programma in occasione di San Vito 2020, a data da destinarsi. Il Raduno – se sarà possibile organizzare in autunno – si terrà comunque nella nostra città, anche in accordo con la Comunità degli Italiani. Melita Sciucca conferma la chiusura ad oltranza della sede di Palazzo Modello. Rinviate anche tutte le attività previste da tempo che si sarebbero dovute tenere in questi mesi. Alla > Leggi tutto l’articolo…

Forza Fiumani: un’alba ci aspetta, intervista con Franco Papetti

Di Rosanna Turcinovich Giuricin Doveva essere un grande evento, San Vito 2020, da vivere insieme, Fiumani di tutto il mondo. Per la prima volta anche il tradizionale annuale Raduno dell’associazione degli Esuli (AFIM-LCFE), dove tenersi a Palazzo Modello, con incontri in tutte le strutture della minoranza, con un programma ricco di iniziative comuni, condivise, immaginate tante volte e perseguite in vario modo. Ma l’emergenza ha bloccato le volontà, congelato i desideri, messi in pausa i programmi. Ma le idee, quelle non si fermano, rimano, messe in attesa, come ci dive, il presidente dell’AFIM, Franco Papetti. “E’ chiaro – come ho > Leggi tutto l’articolo…

L’Eredità: l’Istria definita serbo-croata

Dal nostro presidente, Franco Papetti, riceviamo una segnalazione che lascia basiti, ecco cosa scrive: “La sera del 22 marzo 2020, costretto a rimanere in casa per l’emergenza Coronavirus, guardavo alla televisione la trasmissione “l’Eredità” condotta da Flavio Insinna. Lo scontro finale tra i due concorrenti, serve a determinare quello dei due ammesso ad indovinare la parola misteriosa nel confronto noto come “calci di rigore” che consiste nel rispondere a cinque domande a testa per cui vince chi ha il maggiore numero di risposte. Ad un certo momento ad uno dei concorrenti è stata fatta una domanda che ci è subito > Leggi tutto l’articolo…